lunedì 9 luglio 2012

Ricordando Bon Scott (AC/DC)

Ronald Belford "Bon" Scott era nato a Kirriemuir (Scozia) il 9 luglio 1946 ed era stato il cantante degli AC/DC.
Bon Scott si trasferì a Perth, in Australia, all' età di 6 anni dove studiò batteria e cornamusa.
Dotato di carisma e bella voce, verso il 1974 fu chiamato dagli AC/DC per sostituire il cantante Evans, diventando ben presto un idolo in tutta l' Australia.
La band di Hard Rock conobbe un successo planetario, grazie a brani come "Highway to Hell" o "Let There Be Rock", ma quando tutto sembrava andare per il meglio, Bon Scott morì il 19 febbraio del 1980 a Londra, in una Renault 5, dopo una notte di eccessi di alcol e droga.
Dopo la sua prematura morte, gli AC/DC sostituirono il cantante con Brian Johnson, scrivendo uno dei più importanti dischi della storia dell' Hard Rock, intitolato "Back in Black", contenente brani iniziati con Scott, con il celebre inizio di campane suonate a morto, in ricordo dell' amico scomparso.
Il disco è il secondo di sempre per numero di copie vendute, dopo "Thriller" di Michael Jackson!

Video:AC/DC- Highway To Hell

 

1 commento:

Evil Monkeys ha detto...

Un grande, che è scomparso proprio sull'orlo del vero Successo...